Ricetta senese – La cecina toscana

cecina toscana

Per decenni, uno dei cibi di strada più noti a Siena era la cecina toscana, una specie di torta salata, molto bassa e saporita che potevamo trovare in un piccolo esercizio situato in Via Pantaneto.   Una volta rappresentava l’intera cena, poi una ricca merenda per grandi e bambini e da qualche anno viene proposta anche come antipasto. Versiamo l’acqua in un’insalatiera e aggiungiamo a pioggia la farina di ceci, mezzo bicchiere di olio e.v.o. e il sale, mescolando piuttosto energicamente aiutandosi con una frusta. Lasciamo riposare per circa trenta minuti, girando via via il composto per evitare la stratificazione. Nel frattempo accendiamo il forno portandolo a circa 200°C. Prendiamo una teglia a bordi bassi, ungiamola con un leggero strato di olio d’oliva e.v.o. e versiamoci il composto preparato in precedenza fino a raggiungere e non oltrepassare uno spessore di circa mezzo centimetro. Inforniamo e lasciamo cuocere fino a quando sulla superficie della cecina non si sarà formata una crosticina dorata. La togliamo dal forno, la tagliamo in tanti spicchi o quadrati, a seconda della forma della teglia, e quando sarà stiepidita, uniamo una girata di pepe macinato al momento e serviamo.

Ingredienti

1 lt acqua

300 gr di farina di ceci di recente preparazione

olio extravergine d’oliva

sale e pepe q.b.

Ceci

 

1 comment on “Ricetta senese – La cecina toscanaAdd yours →

  1. Mi ricordo della botteghina, davanti all’ingresso finiva una strada in discesa e più di una volta una macchina è praticamente entrata in bottega. Facevano dei bomboloni da farsi male. Bei ricordi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *