Ricette senesi: la pinolata tradizionale

pinolata

La Pinolata è un dolce senese, più precisamente chiantigiano e quella che vi proponiamo è la ricetta originale utilizzata in famiglia per preparare questo superbo dolce  conosciuto da tempo immemorabile. Il dolce che possiamo gustare oggi ha subito delle varianti, adattandosi alle esigenze della commercializzazione, ma l’originale, più rustico, era sicuramente più gustoso.

In un’insalatiera mettiamo i tuorli delle uova e, dopo averli montati, uniamo il burro sciolto a bagnomaria e lo zucchero. Amalgamiamo accuratamente il tutto e versiamo a pioggia la farina, i pinoli e le chiare montate a neve. Aiutandosi con le mani lavoreremo l’impasto ottenuto che dovrà risultare ben omogeneo e compatto. Prendiamo una teglia da forno tonda di diametro non inferiore ai 23 cm, imburriamola abbondantemente strofinando il panetto di burro su tutta la superficie interna e versiamo all’interno il nostro impasto precedentemente preparato, depositando sulla superficie una generosa manciata di pinoli.

Nel frattempo portiamo il forno a 180°C e, quando avrà raggiunto la giusta temperatura, inforniamo la teglia per circa 30’. Quando indichiamo i tempi di cottura il rischio di sbagliare è elevato e questo perché ogni forno è diverso dall’altro, diciamo che lasceremo cuocere fino a quando la superficie non avrà assunto un bel colore marrone chiaro.

Mentre il dolce cuoce, prepariamo la crema procedendo come segue: mettiamo in un pentolino i tuorli, la farina, lo zucchero e mescoliamo energicamente. Uniamo la scorza di limone grattugiata, il latte freddo facendo attenzione a non formare grumi e mettiamo a cuocere, a fiamma moderata e girando in continuazione, fino a quando inizierà a bollire. A questo punto abbassiamo la fiamma, lasciamo cuocere per altri 5’ e leviamo dal fuoco lasciando raffreddare la crema.

Estraiamo dalla teglia il dolce, dividiamolo in senso orizzontale e dopo averlo leggermente bagnato con del Vin Santo, depositiamo sulla parte bassa la crema pasticcera ricoprendo , poi, il tutto con l’altra metà. La pinolata senese è pronta, non resta che abbinarla con dell’ottimo Vin Santo, il complemento ideale per gustare questo dolce delicato.

Ingredienti

300 gr di farina

300 gr di zucchero semolato

4 uova intere

100 gr. di burro

250 gr di pinoli sgusciati

la buccia grattugiata di mezzo limone

per la crema

4 tuorli

50 gr di farina 00

100 gr di zucchero

500 ml di latte

2 comments on “Ricette senesi: la pinolata tradizionaleAdd yours →

  1. Mitico !!! Ne ho lette diverse di ricette, ora provo anche questa e quella che mi garba di piu’ la mettero’ alla carta nella mia tavola calda che apriro’ a Bordeaux

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *